Pest management – Quaderno tecnico

 In News
[dt_gap height=”20″]

Parola di esperti: Infestanti ed Animali sinantropici possono veicolare malattie diverse

Il fenomeno della colonizzazione delle città, degli insediamenti produttivi e commerciali da parte di animali sinantropici ed infestanti (zanzare, zecche, scarafaggi, topi, colombi, gabbiani, etc.) è una delle problematiche igienico-sanitarie dai caratteri rilevanti. E’ questo quello che si può leggere nel primo Quaderno tecnico “Pest Management. Monitoraggio, controllo e lotta degli infestanti con interventi sostenibili e a basso impatto ambientale” a cura dei Biologi della Commissione Permanente di Studio “Igiene, Sicurezza e Qualità” dell’Ordine Nazionale dei Biologi, appena edito dall’AIBA.

L’attuazione di piani di monitoraggio, controllo ed intervento finalizzati all’acquisizione di dati sullo stato sanitario delle popolazioni animali per una migliore gestione di questo problema è fondamentale. La difesa dell’ambiente urbano si ottiene attraverso la conoscenza degli equilibri che regolano i rapporti tra le diverse specie, delle condizioni ambientali che ne permettono la crescita e riproduzione e dei meccanismi che la ostacolano.

Il contributo coordinato e combinato delle diverse competenze, può permettere l’individuazione di strategie adeguate per la programmazione degli interventi di carattere preventivo e di controllo per una migliore fruibilità dell’ambiente urbano e degli insediamenti a tutela della sicurezza alimentare e della salute pubblica.

Elvira Tarsitano

Componente della Commissione permanente di Studio dell’ONB “Igiene, Sicurezza e Qualità”

Fonte: ONB

[dt_gap height=”20″]
Recommended Posts